Stefano Conti nasce nel 1994 a Treviglio (Bg). Decide di studiare fotografia all’ Accademia di Belle Arti di Brescia, dove si avvicina alle molteplici sfumature dell’arte ed inizia a partecipare a mostre fotografiche e festival artistici in tutta Italia. In ambito musicale si occupa da anni della direzione di un coro polifonico, e nel 2016 inizia a suonare come chitarrista e pianista in “Fran”, progetto musicale di cantautorato insieme ad altri musicisti. Nasce parallelamente la passione per la scrittura, sempre coltivata in silenzio, inevitabilmente influenzata dagli altri linguaggi ed esperienze artistiche sperimentati. In seguito alla partecipazione a diversi concorsi letterari, unitamente a piccole vincite e menzioni, pubblica nel 2016 il suo primo romanzo “Il profumo della salvia”.

Con la Temperino rosso edizioni annovera la seguente pubblicazione: