Giovanni Tenca nasce a Vasto di Goito nel mantovano, formatosi in agraria resiede attualmente e dai primi anni Sessanta a Verona. Prolifico autore, alcune sue pubblicazioni sono: 
Il curato di Florimonte
L'Allegro Orfanello (finalista al premio bancarellino del 1992) 
Le Castagne di don Paolo
Ginevra, l'amante del Duca (adulti)
Riccione, Riccione, romantici incanti (erotico)
Valeria, l'ereditiera Rapita
Il piccolo fuggiasco e lo zio Attilio
Andrea e la bella Marinella (adulti)
La panchina del cielo

Al concorso letterario dialettale di Bovolone con il racconto I noni (i nonni)
ha conseguito la Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica.

Con la Temperino rosso edizioni annovera la seguente pubblicazioni: